A chi ci rivolgiamo?

A lavoratori precari, contadini, disoccupati, donne, migranti, studenti, inquilini, medici, educatori gas ecc, che si associno per costruire progetti, attività commerciali, case, servizi e infrastrutture senza dover elemosinare niente al sistema economico del debito messo in piedi da banche, finanza e stati.

MAG quindi si rivolge sopratutto a chi, gruppi da sempre esclusi dal sistema strozzino del credito bancario/finanziario, ha la necessità di un finanziamento per sviluppare un progetto.

 

 

Come ci finanziamo

 

Ma MAG si rivolge anche e sopratutto a chi, singolo, associazione, centro sociale o cooperativa, vuole fare a meno del sistema economico capitalista, togliendo i propri soldi dalle banche. Diventando socio si possono “posteggiare” i propri soldi in MAG contribuendo cosi a ingrandire il capitale sociale che può aiutare, insieme alle reti territoriali, lo sviluppo di progetti lavorativi e sociali. 

Perchè associarsi ?

A MAG possono associarsi tutte le persone, le associazioni formali e informali, i centri sociali e le cooperative che si riconoscono nel nostro percorso di trasformazione dell'esistente basato su pratiche di mutualismo. Tutti possono associarsi per creare insieme una rete cooperativa che gestisca i risparmi collettivi e quelli delle persone fisiche, prestandoli per sostenere progetti sociali ed economici solidali.

 

NO MICROCREDITO

MAG cerca di offrire un contributo economico e formativo che si pone l'obiettivo di far sviluppare in maniera autonoma e cooperativa il progetto sociale e/o lavorativo che gli viene presentato, vincolando però l'erogazione dei contributi a chi vuole entrare a far parte della rete mutuale e politica MAG. Non il microcredito dunque.